IL MOST ACQUAVITE DA MOSTO D'UVA:
Da un’intuizione del ‘paròn’ Bepi e dalle migliori uve friulane freschissime e selezionate con cura dalla famiglia Tosolini, nasce questa collezione di distillati di grande pregio per intenditori. Il Most, fiore all’occhiello dell’azienda nasce dall’uva pigiata e diraspata che viene lasciata fermentare in tini di legno di frassino che, secondo la grande tradizione di famiglia, mantengono meglio le delicate caratteristiche organolettiche del distillato, soprattutto per quanto riguarda l’aspetto puro e la trasparenza bianca. La distillazione poi è effettuata con alambicchi in rame a ciclo discontinuo, concepiti da Bepi Tosolini oltre 50 anni fa in modo da garantire la persistenza dei sapori e dei profumi della vendemmia. Il risultato è un’acquavite dal bouquet delicato, profumata, persistente sul palato e asciutta sul finale. I vitigni prescelti per questa linea sono davvero speciali: il raro Picolit caratteristico del Friuli, il Ramandolo, il Fragolino, il Moscato Rosa e, dal Trentino Alto Adige, il Gewurztraminer. Ogni distillato viene proposto in eleganti bottiglie di vetro soffiato, che mettono in risalto la caratteristica cristallina della produzione Bepi Tosolini. Il tappo in sughero e legno garantisce una più naturale barriera alle dispersioni di profumo e sapore, completando l’estetica con un tocco naturale che ben si addice a un’azienda sempre votata alla genuinità.