LA FAMIGLIA

 

Giovanni Tosolini con i figli Giuseppe, Bruno e Lisa

La storia di questa azienda è anche e soprattutto una storia di famiglia. A cominciare dalla musa ispiratrice del Patriarca, l’adorata moglie Giovanna, sempre al suo fianco nella gestione dell’azienda e sempre infaticabile nel sostituirlo nella quotidianità affinchè Bepi possa presentare la sua grappa in tutta l’Italia: instancabile, determinato e simpatico conquista in pochi anni il mercato!

Nel 1973 è la volta della grande distilleria di Povoletto nella quale spiccano gli alambicchi della tradizione, sempre a vapore, sempre artigianali, come i nuovi bagnomaria che vi si aggiungono. A questo punto Giovanni, il primogenito, è già operativo da qualche anno e segue le orme del papà con la stessa filosofia di vita e di produzione. Con rispetto, buona volontà e onestà aiuta a far crescere sempre di più il sogno di una grande famiglia. I nipoti di Bepi Tosolini sanno quale importante eredità sta trasferendosi nella loro vita.

Giuseppe, Bruno e Lisa lavorano oggi, assieme, nella distilleria creata dal nonno. Da tre generazioni, dunque, ritmi e regole di produzione, affinamento e invecchiamento sono rimasti uguali assecondando l'evoluzione dei prodotti e le nuove proposte dell'azienda.


Ecco il video della nostra storia: